Associazione

      INSIEME PER LO SCOUTISMO ONLUS

      Cod.Fisc. 92074460483                                                             

      Via Boni, 19 – PRATO

                                                                                                                                                       Base scout: “Riccardo Pagnini”

                                                                                                                                                       ALPE DI CAVARZANO (PO)                                                 

                                                                                                                                                       Mt. 1008 s.l.m.

 

 

                              

                                                                              REGOLAMENTO DEL CAMPO

 

     L’educazione, lo stile ed il rispetto della proprietà altrui sono il fondamento essenziale per l’utilizzo della base.

     La legge del campo è la Legge Scout.

 

     Ogni campeggiatore deve essere coperto da assicurazione contro gli infortuni. Inoltre ogni gruppo, per campeggi superiori

      a giorni 3, deve avere almeno un adulto titolare di un attestato di frequenza di corso di primo soccorso sanitario (Lr.84/2009)

 

     L’acqua erogata in vari punti del campo deve essere usata con parsimonia e non sprecata inutilmente, onde evitare lo

     svuotamento dei depositi situati nel campo.

 

     I rifiuti giornalieri ( carta, plastica, vetro e lattine) devono essere differenziati e racchiusi in robusti sacchi di plastica e portati

      periodicamente all'isola ecologica del paese di Cavarzano, mentre i rifiuti organici (avanzi di cibo, scarti di frutta e verdura, pane ecc.)

     devono essere gettati nel composter che si trova sul terreno di campo.

      Non lasciare sacchi di rifiuti sulla strada carreggiabile.

 

     Auto, fuoristrada e moto, devono essere parcheggiati lungo la strada carreggiabile.

     E’ vietato entrare  con auto o moto sul terreno di campo.E' permesso ad ogni gruppo di tenere una macchina nei pressi del   

     proprio campo per necessità urgenti.

 

     Il trasporto dei materiali  dalla strada carreggiabile al campo e viceversa, è a carico del gruppo che campeggia; previo

     accordo è possibile usufruire dei mezzi dell’Associazione.

 

     Sottocampi: Ogni gruppo deve utilizzare il terreno assegnato al momento del sopralluogo e non occupare con tende o

     costruzioni i terreni adibiti ad altro scopo o assegnati ad altri gruppi Le tende devono essere piantate nei luoghi a ciò adibiti..

 

     Legname da costruzione: Ogni gruppo deve provvedere a portare il legname del quale ha bisogno.

 

     Fuoco: gli spazi per le cucine di squadriglia e i fuochi di bivacco sono solamente quelli contrassegnati dagli appositi cartelli.

     Attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate in questi. E' severamente vietato accendere fuochi liberi.

      I fuochi delle cucine devono essere accesi in contenitori di metallo. Per sicurezza i fuochi di bivacco devono essere accesi e

     contenuti all'interno del cerchio centrale.

 

     Piante: è assolutamente proibito tagliare alberi o rami dal bosco. Non rovinare le piante tagliuzzandole con coltelli o asce.

     

     W.C. : Servirsi esclusivamente dei W.C. presenti sul campo. Non si possono costruire fosse a calce ne tanto meno usare W.C.

     chimici. Non disseminare il bosco di deiezioni.

 

     Zona campo: Il terreno di campo ed i rifugi (salvo accordi diversi) vengono consegnati ai gruppi nel pomeriggio

     del giorno di arrivo (ore 15 circa) e devono essere lasciati liberi entro le ore 12/13 del giorno di partenza. Inoltre devono essere

     mantenuti sempre in ordine e puliti. Alla partenza devono essere ricoperti i fossetti delle tende e eventuali scavi fatti per le

     costruzioni di campo.

     La consegna del rifugio e/o terreno al gruppo scout e la sua restituzione avverrà alla presenza di un componente

     dell’Associazione o di un delegato.

     Le strutture devono essere riconsegnate nello stesso stato in cui sono state prese in uso.

 

     Tendostrutture:   è assolutamente vietato cambiare o modificarne l’assetto; Eventuali danni alle strutture verranno addebitati

     al gruppo al momento della partenza. Le strutture devono essere adoperate per l'uso per il quale sono state predisposte e non

     per altri usi.

 

     Materiali ed arredi dei rifugi e delle tendostrutture: Chi usufruisce dei rifugi e delle tendostrutture, al termine del

     soggiorno è pregato di  verificare che tutto il materiale e gli arredi in dotazione agli stessi siano al loro posto e puliti.

 

     Gentilezza e rispetto verso le persone del luogo. E’ importante lasciare una buona impressione presso gli abitanti del

     luogo.Non entrare nei terreni privati senza il permesso, non danneggiare recinzioni, raccolti o alberi, non disturbare gli animali.

     Salutare e ringraziare coloro con i quali si è avuto un rapporto durante il campo.

 

     Il Capo del gruppo è responsabile civilmente e penalmente per ogni danno a persone o cose  derivanti o causate dai

     componenti del gruppo stesso. L'Associazione proprietaria del terreno si intende esonerata da ogni e qualsivoglia responsabilità

     civile e penale per incidenti nei quali potrebbero incorrere i fruitori della base scout nello svolgere le loro attività.

 

      -    Quando si parte dal campo occorre lasciare solamente due cose:

 

              1^ Niente

              2^ I ringraziamenti al proprietario

                                                                  (B.P.)

 

                                                                                                                                    Ass. Insieme per lo Scoutismo – Onlus